LA SENSA

La Sensa è il nome in dialetto bergamasco del paese dove vivo

scrivimi



[logo]

This page is powered by Blogger. Isn't yours?
31.8.02
 
E LA CHIAMANO ESTATE - 14 (fine)

In queste settimane di agosto ho cantato a squarciagola:

E la chiamano estateee
questa estateee senza teeeee


ma ora è il momento di chiudere la rubrica intonando tutti assieme:

L'estate sta finendo
e un anno se ne va
sto diventando grande
lo sai che non mi va




29.8.02
 
E LA CHIAMANO ESTATE - 13

Tempo fa Jovanotti cantava alla sua fidanzata "mettiti con me non sarò un figlio di puttana"; tu no ma lei....

ps: scusatemi ma non ce l'ho fatta a resistere e a non scriverla



28.8.02
 
CUORE NEROAZZURRO

nuova rubrica dedicata alle gesta dei valorosi cavalieri (esagero ???) che indossano la maglia dell'inter

Bene così, 2-0 e qualificazione alla Champion's League; è stata un inter non spumeggiante ma comunque concreta che ha trasformato in gol le uniche occasioni avute nel primo tempo. Difesa un po' svarionata salvata da alcuni miracoli di Toldo, ma i minuti giocati da Cannavaro hanno dimostrato che il neoacquisto può (anzi: deve) cambiare volto alla retroguardia interista. Buona la prestazione di Gigi Di Biagio, che l'ha suggellata con un bel gol di testa mentre Morfeo e Guly sono sempre stati un po' in affanno (anche se meritano la sufficienza) ma mi sono piaciute molto le sovrapposizioni che hanno avuto rispettivamente con Coco e il "tractor" Zanetti.
Superbo il "chino" Recoba che ha addirittura segnato pure di testa (vabe su clamoroso errore del portiere ma la palla è comunque entrata); peccato per il mancato gol di Bobo Vieri che, confidiamo, si possa rifare in campionato e in coppa.
Per una sera tutti hanno dimenticato il caso Ronaldo e si sono stretti intorno alla squadra e al presidente, che, come noi tifosi, meritava una bella soddisfazione.

p.s. va dato merito anche a telelombardia, che ha offerto un buon servizio e senza la quale questa partita non l'avremmo vista.



27.8.02
 
E LA CHIAMANO ESTATE - 12

Stamattina ascoltando prima pagina su radio3 ho sentito la notizia che, in un paese della bergamasca, per raccogliere fondi per sistemare il tetto della vecchia chiesa parrocchiale, il sindaco e il curato hanno accettato di essere presi a torte in faccia dai cittadini; è un successone e i soldi raccolti sono molti.
Berlusconi, per risanare il deficit, facci sognare anche tu !!!



26.8.02
 
E LA CHIAMANO ESTATE - 11

E' di qualche giorno fa la notizia che sono state incriminate per "favoreggiamento dell'immigrazione clandestina" 5 persone che hanno salvato 151 extracomunitari in difficoltà sulla loro barca. E' questo uno degli effetti della sciagurata "bossi-fini", che non deve preoccupare per le impronte digitali (chissenefrega !) ma per queste conseguenze di cui pochi hanno parlato (un altro esempio riguarda il riscatto dei contributi del lavoro, che sarà possibile solo quando gli extracomunitari andranno in pensione...cioè mai).
Ormai è chiaro che gli oppositori a questa legge hanno sbagliato tutto centrando la campagna sulle impronte digitali (che la maggioranza della popolazione ritiene giuste)



 
I MISTERI DELLA TV - 6

GUIDO BARLOZZETTI: Secondo me è un pirla, però vi consiglio di vederlo perché i pazzi vanno visti almeno una volta. E' in onda verso la fine di "unomattina".



24.8.02
 
E LA CHIAMANO ESTATE - 10

Secondo tv sette lunedi alle 18 ricomincia, su radio 101, "happy hour", uno dei più divertenti programmi radiofonici; non perdetelo !
Pian piano ripartono i programmi che ci terranno compagnia durante l'inverno....e la chiamano estate !



23.8.02
 
E LA CHIAMANO ESTATE - 9

Solidarietà al compagno neroazzurro Marco Civoli, ingenerosamente escluso dal commento delle partite della nazionale. Al posto di Pizzul ne hanno chiamati 2 (che si alterneranno) e per il povero Civoli neanche un misero posticino; pazienza, continueremo a godercelo al tg regionale della Lombardia.
Anche lui adesso lo può dire "e la chiamano estate...."



22.8.02
 
E LA CHIAMANO ESTATE - 8

Oggi dovevo andare a comprare un telecomando per la mia tele (visto che quello che avevo era ormai andato) ma invece, due ore prima di partire, sento il citofono suonare 2 volte; era ovviamente il postino (anzi nel mio caso la postina) che mi portava un bel pacco regalo contenente proprio un telecomando universale. No, non doveva ripagarmi per favori personali ma era un premio vinto il 30 aprile scorso in un gioco del "cammello di radiodue" e che, credevo, non avrei più ricevuto; è arrivato con un po' di ritardo ma è giunto giusto in tempo. E funziona pure bene. Insomma: un colpo di culo.



21.8.02
 
E LA CHIAMANO ESTATE - 7

E così il campionato comincia (forse) il 15 settembre. Io non ci credevo fino all'ultimo: figurati se, pensavo, fanno ritardare il tutto; e invece mi sbagliavo. Ma comunque sono solo 2 settimane senza le gioie e i dolori dell'inter, senza veder le partite con gli amici, senza gli sfottò da fare o da subire, senza gli incredibili opinionisti delle tv locali, senza fantacalcio, senza catersport, senza la gazzetta del lunedi, senza mughini a controcampo, senza il processo. sto male.



20.8.02
 
E LA CHIAMANO ESTATE - 6

Anche quest'estate il numero degli animali abbandonati dagli italiani prima di partire in vacanza è aumentato. Loro sì che hanno ragione a dire "e la chiamano estate...".



19.8.02
 
E LA CHIAMANO ESTATE - 5

Scrive Federica Torti su tv sette di questa settimana: "Lo so, vi chiederete: che si inventerà la Torti quest'estate per finire sulla copertina di novella 2000 ?" No, non ce ne frega proprio un cazzo, bellezza.



 
I MISTERI DELLA TV - 5

BRUNO PIZZUL: L'amichevole Italia-Slovenia di mercoledi prossimo sarà la sua ultima partita da telecronista della nazionale; tutti credo siamo un po' tristi, io (e penso molti della mia età) in particolare perché non riesco ad immaginarmi una partita importante non accompagnata dalla voce del brunone nazionale. Io continuerò a seguirlo, sarà da non perdere quando commenterà le bocce !
In ballo ci sono 3 sostituti: marco civoli (interista, noto soprattutto ai telespettatori del tg regionale della lombardia), stefano bizzotto (quello del 90° con l'accento un po' tetesco) e gianni cerqueti (quello che segue la partita più importante al 90°). Nonostante bizzotto sia quello secondo me più preparato, io faccio il tifo per marco civoli solo ed esclusivamente perché è interista come me !



18.8.02
 
E LA CHIAMANO ESTATE - 4

In questi giorni si è svolta la festa di paese (estate glocal, come è stata definita tempo fa da ludik) caratterizzata al solito dall'odore (profumo ????) della brace, dalla gente che si accalca per mangiare cose che fanno abbastanza male (compreso ovviamente il sottoscritto), dai giri della ruota e dalle orchestre che fanno ballare la gente.
Ho visto patatine fritte che avevano più olio fritto sopra che patata, ho visto persone solitamente silenziose e timide cantare "bandiera gialla", ho visto persone sposate fare i simpatici con ragazze delle mia età, ho visto i soliti inculati vincere alla tombola (io non dovrei parlare visto che non ho preso la cartella), ho visto, pensate un po', persone che soffrono di vertigini salire sul campanile del paese.
L'ultimo ero io e se penso a quelle scale di legno mi vengono un po' i brividi. Però è stato bello.



15.8.02
 
E LA CHIAMANO ESTATE - 3

In questi due giorni ho fatto il presentatore di una serata di musica varia che ha avuto anche abbastanza successo e ieri ho preso le iscrizioni per una corsa nel paese, con un'oretta di iper-lavoro. Oggi vacanza; d'altrone è ferragosto. Non essendo (almeno qui da me) un giorno di agosto caldo come il ferro, accontentiamoci che sia un giorno di agosto di ferie.
Buon ferragosto a tutti.



12.8.02
 
E LA CHIAMANO ESTATE - 2

Ogni estate c'e' la pugnetta (per dirla come Ligabue imitato da Nicola Savino) del tormentone perché non è vera estate senza il branetto scemo a farci da colonna sonora; quest'anno sembrava non ci fosse un motivo dominante (di canzoni sceme ce ne sono, purtroppo) fino a quando sono arrivate le "las ketchup", tre sorelle figlie del chitarrista soprannominato "el tomato" (voto 9 alla fantasia) che con il brano "aserejé" hanno colmato questo vuoto. Il brano è scemo quanto basta e molto orecchiabile, e quindi è
un perfetto brano per questa stagione. Mi hanno colpito però molto i servizi che vari telegiornali hanno dedicato a questo brano e alle sorelle cantanti, quasi non ci fosse altro di cui parlare.
Vorrei soffermarmi anche su Grignani che sta spopolando con "l'aiula"; il testo è impegnato ("ti raserò l'aiula, quando ritorni da scuola" e "se cade un pelo crolla il cielo") ma la cosa che mi domando è: ma perché ha fatto la stessa cosa che Vasco continua a fare negli ultimi anni ????



 
I MISTERI DELLA TV - 4

LA DONNA E' MOBILE: le mie televendite preferite sono quelle deimobilifici; in Lombardia le regine incostrate sono due donne, titolari dei rispettivi negozi. La prima in ordine di apparizione è katia, presente in video da ormai 2-3 anni, il cui grido di battaglia è "sciura maria"; le sue televendite hanno talmente successo che è riuscita, in questi ultimi anni, ad aprire 2 nuovi sedi del suo mobilificio. La seconda è anna (mi pare) che è la rivelazione dei mesi recenti; il suo grido di battaglia è "evvaiiii".
Le caratteristiche delle televendite sono molto simili (possiamo dire che anna ha copiato, visto il grande successo, lo stile di katia): entrambe si presentano in video con i figli che collaborano nella spiegazione delle offerte e il luogo da cui la promozione è registrata varia a seconda della stagione (ad esempio le due televendite in onda attualmente sono registrate entrambe in un acquapark, a natale katia era sulla neve, in primavera anna era in campagna); tutte e 2 le signore urlano come delle forsennate, e verrebbe voglia di andare al mobilificio solo per conoscerle.
Sono due one-woman-show da non perdere, che vanno in onda molte volte al giorno su tutte le principali reti locali lombarde e credo siano una delle cose più divertenti che la tv proponga attualmente.



11.8.02
 
E LA CHIAMANO ESTATE - 1

Nuova rubrichetta vacanziera: ogni giorno qualche veloce appunto, qualche nota di colore.

Stamattina Claudio Sabelli Fioretti ha iniziato la sua settimana a "Prima Pagina" su radio3; non l'ho ascoltato in diretta ma l'ho registrato, programmando lo stereo stanotte quando sono arrivato a casa. Adesso sto sentendo la cassetta e mi chiedo: ma cosa ci fa in piedi tutta questa gente alle 7.30 di una domenica mattina di metà agosto ?!?!?!



7.8.02
 
FIGLI

Apprendo da dagospia che oggi la "padania" dedica un'intera pagina per festeggiare i 12 anni di uno dei figli di Bossi. La cosa che mi ha colpito si più sono i nomi dei figli del senatur: Riccardo, Renzo (e fin qui tutto bene), ROBERTO LIBERTA' (!) e poi l'incredibile ERIDANIO (....).
Auguri sinceri, ne avrete bisogno.



6.8.02
 
RUBALDO ?

Qualcosa in lui da qualche mese è cambiato, dicono i giornalisti "interologi".
Non gli importa più nulla dell'inter e vuole solo andare al real, dicono i procuratori.
Io non ci credo. No, non è la stoltezza dello sprovveduto ma l'incredulità di chi ha amato questo grande campione, di chi ha creduto in lui, anche quando era infortunato (l'anno scorso l'ho comprato al fantacalcio e l'ho tenuto fino alla fine del campionato, nonostante le poche partite giocate).
Non può essere la stessa persona che dopo il secondo intervento andava in giro per la clinica parigina dove era in convalescenza con una maglietta con una faccia sorridente e con la scritta "allegria".
Non può essere la stessa persona che il 5 maggio piangeva come un bambino e che qualche settimana fa si è ridotto lo stipendio con vieri e recoba.
Non può essere la stessa persona che è ambasciatore dell'unicef nel mondo, esempio di correttezza in campo e fuori a comportarsi così.
No, non può essere.
Se il fenomeno (ce l'abbiamo noi, ce l'abbiamo noi, sono cazzi tuoiiii) se ne vuole veramente andare lo fa nel modo peggiore, facendo incazzare ad un livello inverosimile tutti i tifosi interisti (e in primo luogo il presidente, la persona che ha tirato fuori i milioni di euro di stipendio anche quando era su un letto d'ospedale con una gamba maciullata o quando era in brasile al carnevale) che lo odieranno a vita. Chissà se dovesse restare cosa succederebbe durantre il campionato.
Adesso parlo per me: se Ronaldo ha davvero il coraggio di dire in faccia a Moratti che se ne vuole andare, non lo venderei; no, lo lascerei in tribuna per tutta la durata del contratto. Purtroppo Moratti è una persona intelligente e se Ronaldo volesse veramente andare via, lo venderebbe e, con qualche acquisto giusto, rinforzerebbe la squadra.
Vedremo nelle prossime ore se Ronaldo cambierà il soprannome passando da "fenomeno" a "Rubaldo".



5.8.02
 
I MISTERI DELLA TV - 3

I cartomanti: Ci sono dappertutto e a tutte le ore: maghi e maghetti, esperti ed esperticoli; si possono dividere in 2 categorie: quelli del lotto e gli "esperti di vita". Il denominatore comune è il numero di telefono a pagamento che dopo la recente riforma è diventato l' 899.
Si dice spesso che il lotto è la fregatura della gente meno abbiente; in questo caso le telefonate sono fatte quasi esclusivamente da signore anziane, probabilmente con una pensione non molto elevata, che, sole in casa, cercando compagnia nella televisione, si imbattono in questi mascalzoni.
L'altra categoria sono quelli che ho definito "esperti di vita": le telefonate che si sentono in TV sono molto spesso palesemente finte e servono da specchietto per le allodole verso quelli che poi chiamano il numero di telefono a pagamento. Questi cialtroni approfittano delle situazioni spesso disperate della gente che, all'ultima spiaggia, decide di chiamare. Ultimamente stanno prendendo piede quelli che dovrebbero mettere coloro che telefonano in comunicazione con i loro morti: che schifo !
Credo che sarebbe opportuno fare una legge che vietasse alle televisioni di trasmettere questi farabutti: una nota di merito va data alle TV che già lo fanno (in lombardia sono solo telelombardia e telenova).



4.8.02
 
Galliani e' riuscito a far passare un decreto legge nel regolamento della FIGC introducendo, anche nel mondo del calcio, il concetto di "legittimo sospetto". In base a questo emendamento una squadra che avra' motivi di credere di essere per qualche ragione antipatica all'arbitro potra' lasciare il campo rifiutandosi di giocare e la partita dovra' essere ripetuta in data da stabilirsi. Le squadre di serie A stanno gia' iniziando a familiarizzare con la norma, e ieri in un'amichevole tra Milan A e Milan B la squadra con le pettorine, sul 6 a 1 per gli altri, si e' ritirata sostenendo che l'arbitro avesse guardato male Gattuso
(Gene Gnocchi)



 
INAUGURAZIONI - 2/2

Come ho scritto domenica scorsa, ieri c'è stata l'inaugurazione della nuova palestra comunale; lo dico subito: non l'ho vista, ho preferito andare a vedere Sergio Sgrilli dello zelig che mi ha perlomeno fatto ridere per un'oretta e mezzo.

ps: sottolineo però che la palestra è bella.



 
SECONDA VITTORIA

Un altro parziale successo per la campagna LiberiamoSogno per far si che Wind-Infostrada non cambi, in barba all'utente, le condizioni contrattuali della semi-flat Libero@Sogno. Le vecchie condizioni contrattuali, che dovevano essere modificate il 15 luglio, proseguiranno invece fino alla fine di agosto !



2.8.02
 
LO SCHIFO

Più che dalla legge in se lo schifo è dato dal vergognoso, incredibile e stupefacente mancato rispetto delle regole che è avvenuto ieri in senato; anche la figura di Pera è stata sicuramente sminuita, ormai è chiaro che non è presidente di tutti ma solo della maggioranza; si è comportato come l'arbitro Moreno durante Italia-Corea del Sud (alcuni senatori dell'opposizione hanno detto che Pera si può scordare, e giustamente secondo me, il posto di presidente della repubblica).